Venere Nemica

da Amore e Psiche di Apuleio

scritto da Drusilla Foer e Giancarlo Marinellin, regia Dimitri Milopulos.
Durata Spettacolo: 90 minuti

Attenzione: lo spettacolo è stato rinviato a settembre per motivi di salute dell’artista.

I biglietti già acquistati saranno validi per le nuove date:

  • martedì 9 aprile ore 20.45 > martedi 17 settembre ore 20.45
  • mercoledì 10 aprile ore 17.30 > mercoledi 18 settembre ore 17.30
  • giovedì 11 aprile ore 20.45 > giovedì 19 settembre ore 20.45
  • venerdì 12 aprile ore 20.45 > venerdi 20 settembre ore 20.45
  • sabato 13 aprile ore 19.00 > sabato 21 settembre ore 19.00
  • domenica 14 aprile ore 18.00 > domenica 22 settembre ore 18.00

Previsto il rimborso del biglietto, al prezzo facciale, per chi non potesse partecipare allo spettacolo, entro martedì 30 aprile 2024.

Torna al Teatro Bellini una straordinaria Drusilla Foer con Venere Nemica.
Ispirato alla favola di Apuleio “Amore e Psiche”, Venere Nemica rilegge il Mito in modo divertente e commovente a un tempo, in bilico tra tragedia e commedia, declinando i grandi temi del Classico nella contemporaneità: la competizione suocera/nuora, la bellezza che sfiorisce, la possessività materna nei confronti dei figli, il conflitto secolare fra uomini e Dei.
Venere, la dea immortale, quindi tuttora esistente, vive lontano dall’Olimpo e dai suoi odiati parenti. Dopo aver girovagato per secoli, abita attualmente a Parigi fra i mortali. Non essendo gli Dei più creduti, la dea della bellezza e dell’amore finalmente può permettersi di vivere nell’imperfezione dell’umano esistere.

Immaginate la mia gioia! Una dea condannata a vivere nell’eterna umidità del mare, scoprire l’esistenza della messa in piega. Ricordando in un flashback comico e tragico, la vicenda di Amore, il figlio ingrato e disobbediente, e Psiche, sulla quale proietta – da suocera nemica – tutto il suo rancore di Dea frustrata e insoddisfatta, Venere si vendica sulla straordinaria mortale, creduta venere in terra.

Drusilla Foer

Deus ex-machina crudele e spietata, Venere ricorda l’unica occasione in cui ha provato un sentimento di amore curando il figlio che fuggito dall’amata Psiche, torna da sua madre, dea e padrona, per farsi lenire le ferite di un amore ingannato.

Per ulteriori informazioni o per procedere all’acquisto dei biglietti, si prega di contattare i nostri canali ufficiali.
Il nostro staff è a vostra completa disposizione per fornirvi tutte le informazioni necessarie e assicurarvi un’esperienza di acquisto piacevole e sicura.

Dettagli dell'evento

  • Martedì 17 Settembre 2024 - 20:45Teatro Bellini
  • Mercoledì 18 Settembre 2024 - 17:30Teatro Bellini
  • Giovedì 19 Settembre 2024 - 20:45Teatro Bellini
  • Venerdì 20 Settembre 2024 - 20:45Teatro Bellini
  • Sabato 21 Settembre 2024 - 19:00Teatro Bellini
  • Domenica 22 Settembre 2024 - 18:00Teatro Bellini