Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalita'.
Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, acconsenti all'uso dei cookie.

concerteria blog
Newsletter
Ticket-alert
Agenda teatrale
Buono regalo
Calendario eventi
 

dal


al

Download
Info e punto vendita
L'Abisso

teatrobellini.it

L'Abisso
di e con Davide Enia

Puoi comprare questo biglietto nel nostro punto vendita o a distanza con il nostro servizio: scegli, chiama, compra!

N.B. Per qualsiasi informazione 🎫 non esitate a contattarci telefonicamente allo 0817611221 ☎️ via sms o whatsapp al 3331446677 📱 o via mail all'indirizzo info@concerteria.it💌


L'Abisso
di e con Davide Enia
musiche composte ed eseguite in scena da Giulio Barocchieri
spettacolo tratto da Appunti per un naufragio (Sellerio editore)
vincitore del Premio letterario internazionale "Mondello"

«Il primo sbarco l’ho visto a Lampedusa assieme a mio padre. Approdarono al molo in tantissimi, ragazzi e bambine, per lo più. Io ero senza parole. Era la Storia quella che ci era accaduta davanti. La Storia che si studia nei libri e che riempie le pellicole dei film e dei documentari». Così Davide Enìa racconta il punto da cui è partito per arrivare ad Abisso, lo spettacolo, di cui è autore, regista e attore, con cui ha incantato il pubblico dei più prestigiosi teatri italiani.
Dopo quel primo sbarco, l'artista ha trascorso molto tempo sull'isola, per raccogliere testimonianze reali, parlare con i pescatori, il personale della Guardia Costiera, i residenti e i medici, i volontari e i sommozzatori, per provare a comprendere fino in fondo e per riuscire a raccontare. La prima tappa della sua indagine è confluita nel romanzo Appunti per il Naufragio, in cui la vicenda degli sbarchi si intreccia con le vicende personali sue e dei suoi familiari e amici, in un racconto tragico in cui non mancano i momenti leggeri, a tratti comici.
Abisso è la seconda tappa di questo viaggio, un cunto siciliano che fonde al suo interno i più diversi linguaggi teatrali, dal canto, al gesto, alla musica, riuscendo a raccontare una delle più grandi tragedie della nostra contemporaneità attraverso la vita. Le musiche originali eseguite dal vivo dalla doppia chitarra (acustica ed elettrica) di Giulio Barocchieri completano la straordinaria performance-testimonianza di Davide Enìa, accompagnando il flusso di emozioni.
Facebook   Twitter

Napoli 11 gennaio 2022 ore 20:30 Teatro Bellini
Napoli 12 gennaio 2022 ore 17:30 Teatro Bellini
Napoli 13 gennaio 2022 ore 20:30 Teatro Bellini
Napoli 14 gennaio 2022 ore 20:30 Teatro Bellini
Napoli 15 gennaio 2022 ore 20:30 Teatro Bellini
Napoli 16 gennaio 2022 ore 18:00 Teatro Bellini

Puoi acquistare questa tipologia di spettacolo al telefono con carta di credito chiamando Concerteria. Consegna a domicilio o ritiro presso il botteghino o uno dei nostri punti vendita