Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalita'.
Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, acconsenti all'uso dei cookie.

concerteria blog
Newsletter
Ticket-alert
Agenda teatrale
Buono regalo
Calendario eventi
 

dal


al

Download
Info e punto vendita
Cinematografo Vivani · Canzoni E Film

associazionescarlatti.it

Cinematografo Vivani · Canzoni E Film
Musica sotto le Stelle

Cinematografo Vivani – Canzoni E Film
Sonorizzazione dei film
Scarpetta e l’americana ( 1908) con Vincenzo Scarpetta
Un amore selvaggio (1912) con Raffaele Viviani e Luisella Viviani.

Antonella Monetti, voce e fisarmonica
Michele Signore, violino e mandolino mandoloncello

Antonella Monetti
Allieva della Bottega teatrale di Firenze diretta da Gassmann, attrice, cantante, regista. Nel 2013 ha dato vita al personaggio di “Dolores Melodia Posteggiatrice Chic”, fisarmonicista e chansonnier, struggente interprete del repertorio Vivianesco e della canzone napoletana a 360 gradi. Nel dicembre 2018 porta in scena con Teatri d’Imbarco un primo studio su “Dolly, Fefe’ e Madame Fougez “ Drammaturgia di Antonella Monetti , regia di Beatrice Visibelli. Nel giugno 2018 ha curato, assieme al musicista Michele Signore la colonna sonora di “Un amore selvaggio” (1912 anonimo) con Raffaele e Luisella Viviani per Cinema Ritrovato di Bologna, replicato ancora in dicembre al FilmMuseum di Vienna. Nel 2017 sempre col violinista Michele Signore, cura la colona sonora dal vivo di due film mutie: “Napoli canta” di Roberto Roberti e “Fantasia ‘e surdate” di Elvira Notari rappresentati nella rassegna Transito/Elvira Notari al Festival a Francofort. Nella stagione 2017 ha ideato e diretto con Ciro Riccardi, lo spettacolo musicale Devoti a Viviani Repertorio per Piccola Banda Urbana, per il festival Cantieri Viviani, ha condiviso la direzione musicale di Arrevuoto con Maurizio Capone, Nel cast di D.A.d.P. A di Luciano Melchionna, nel dicembre 2016 ha presentato il suo primo lavoro discografico: Fino all’urdemo Suspiro, edito da Napoli Monitor.

Michele Signore
Violinista, mandolinista e mandoloncellista, produttore e compositore di musica.
Ha studiato violino al Conservatorio San Pietro a Majella di Napoli. Dopo una lunga esperienza in formazioni classiche cameristiche e sinfoniche nel 1980 collabora con una serie di lavori
musicali e teatrali con : Nino Taranto - Patroni Griffi - Leopoldo Mastelloni - Peppe Barra - Lina Sastri ed altri, successivamente si unisce come violinista e compositore al gruppo Nuova Compagnia di Canto Popolare (attività che svolge ormai da circa 35 anni) Da allora la sua esperienza è stata un susseguirsi di eventi internazionali registrando dischi ed effettuando concerti e collaborazioni in tutto il mondo con numerosi artisti fra
cui :Roberto Murolo - Nana’ Vasconcellos -Pino Daniele - Enzo Avitabile - Enzo Gragnaniello - Eugenio Bennato - Almamegretta - Daniele Sepe - Bill Laswell. Nel 2013 ha collaborato come produttore nel lavoro discografico di Alessio Arena"Bestiario Familiare" dove l'artista al festival Musicultura vince i primi premi sia per la migliore composizione che per la migliore produzione Discografica della kermesse. Di recente ha curato la composizione di colonne sonore dedicate alla proiezione di film muti del primo periodo del 1900 fra cui
Fantasia ‘e Surdate presentato al Festival di Francoforte e al Museo del Cinema di Vienna con la Presidenza di Martin Scorsese, L’Italia s’è desta di Elvira Notari Un Amore Selvaggio (di recente restaurato dalla Cineteca di Bologna e proiettato in prima nella stessa Cineteca per Il Festival del Cinema Muto di Bologna 2018 in collaborazione con la Cineteca di Amsterdam), Scarpetta e l’americana 1908 con Vincenzo Scarpetta.

Avvertenze COVID19: Come previsto dall'Ordinanza della Regione Campania n.55 del 5/6/20 Allegato sub D che disciplina il Protocollo di Sicurezza anti-diffusione SARS-COV-2 per Cinema all'aperto, Drive-in, Spettacoli, all'ingresso di ogni luogo di spettacolo potrà essere rilevata la temperatura corporea di ogni individuo e se la temperatura risultasse superiore a 37,5°C gli verrà impedito l'accesso alla manifestazione; in questo caso l’organizzatore potrebbe non garantire alcun tipo di rimborso.

Facebook   Twitter

Napoli 07 luglio 2020 ore 19:00 Villa Pignatelli · Giardino

Puoi acquistare questa tipologia di spettacolo al telefono con carta di credito chiamando Concerteria. Consegna a domicilio o ritiro presso il botteghino o uno dei nostri punti vendita