Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalita'.
Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, acconsenti all'uso dei cookie.

concerteria blog
Newsletter
Ticket-alert
Agenda teatrale
Buono regalo
Calendario eventi
 

dal


al

Download
Info e punto vendita
Don Giovanni di Mozart

teatrobellini.it

Don Giovanni di Mozart
Secondo l'orchestra di Piazza Vittorio

con Petra Magoni, Simona Boo, Hersi Matmuja, Mama Marjas, Evandro Dos Reis, Omar Lopez Valle, Houcine Ataa

pianoforte Leandro Piccioni, contrabbasso Pino Pecorelli, batteria Ernesto Lopez Maturell, chitarre Emanuele Bultrini, tastiere Andrea Pesce
elaborazioni musicali Mario Tronco, Leandro Piccioni, Pino Pecorelli
scene Barbara Bessi
costumi Ortensia de Francesco
luci Daniele Davino
direzione artistica e regia Mario Tronco

regia Andrea Renzi

direzione musicale Leandro Piccioni

coproduzione Fondazione Teatro di Napoli - Teatro Bellini, Accademia Filarmonica Romana, Le nuits de Fourvière - Lione

produzione originale Accademia Filarmonica Romana, Le nuits de Fourvière - Lione 2017


L’Orchestra di Piazza Vittorio - che è nata in seno all'Associazione Apollo 11 ed è stata ideata e creata da Mario Tronco ed Agostino Ferrente - torna al Teatro Bellini con il Don Giovanni presentato a Lione nel giugno 2017. Nelle sue mani Don Giovanni, il simbolo della seduzione maschile, si trasforma in allegoria del gioco dell’attrazione. E’ per questo che a vestire i panni del protagonista vedremo Petra Magoni, la “regina della notte” del loro Flauto magico. La regia di Andrea Renzi e la direzione musicale di Mario Tronco creano un meccanismo perfetto in cui le note di Mozart convivono con le principali esperienze musicali del ’900, come il jazz ed il rock, passando per la disco music e il reggae. «Siamo abituati all’idea di un Don Giovanni burlone, che si finge spesso un altro – racconta Mario Tronco – il travestimento, la mascherata sono le tentazioni per lui irresistibili. Si direbbe, per dirla con le parole di Fedele d’Amico, che egli inganni le donne non tanto per il piacere di conquistarle, ma che si prodighi a conquistarle per il piacere di ingannarle. Amare le donne e diventare ogni volta un altro. Potrebbe essere una definizione del Teatro come luogo in cui esseri in carne ed ossa si fingono altri. Il nostro Don Giovanni parte però da presupposti diversi. L’idea è quella di sempre: rappresentare sé stessi nei panni di altri, recitare il ruolo di sé stessi con le parole e il carattere di personaggi di fantasia».
Facebook   Twitter

Napoli 19 ottobre 2018 ore 21:00 Teatro Bellini
Napoli 20 ottobre 2018 ore 21:00 Teatro Bellini
Napoli 21 ottobre 2018 ore 18:00 Teatro Bellini
Napoli 23 ottobre 2018 ore 21:00 Teatro Bellini
Napoli 24 ottobre 2018 ore 17:30 Teatro Bellini
Napoli 25 ottobre 2018 ore 21:00 Teatro Bellini
Napoli 26 ottobre 2018 ore 21:00 Teatro Bellini
Napoli 27 ottobre 2018 ore 21:00 Teatro Bellini
Napoli 28 ottobre 2018 ore 21:00 Teatro Bellini
Acquista biglietti
guarda planimetria | info location
quantità